205 Traduction- Adaptation de l’Hymne par Martina Bolici

🇮🇹

Vivere bene per poter essere,
essere insieme, essere un bene,
un bene senza stima né misura,
l’unione non conosce cifre
la sua voce è senza paura.

Vivere bene per poter essere,
essere insieme, essere un bene,
un bene senza stima né misura,
la giustizia è una chimera
senza gabbia di scrittura.

E se nel mondo l’uomo ha scordato l’uomo,
il coraggio si è fatto rabbia,
l’indifferenza abbandono.

E allora niente resta, il tempo incalza,
troviamoci all’alba, domiamo la marea,
affoghiamo la distanza,
che c’è un sole tutto umano
che sull’onda del PIL s’innalza.

Vivere bene per poter essere,
essere insieme, essere un bene,
un bene senza stima né misura,
l’unione non conosce cifre
la sua voce è senza paura.

Vivere bene per poter essere,
essere insieme, essere un bene,
un bene senza stima né misura,
così l’inganno si divora
cento bocche e una cultura.

Perché se la giustizia sublima l’uomo
e l’avarizia l’oggetto
che questo divenga marea
che l’uomo non dimentichi se stesso.

Contribution de Martina Bolici

Vous pouvez, vous aussi, contribuer ou proposer une traduction de l’hymne ou de cet apport.

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.